Dr. Alessandro Maria Caboni
Medico-Chirurgo
Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica
Specialista in Chirurgia Maxillo-Facciale
Milano Firenze Genova Bergamo
+ 39 335 6937286
Contattaci
Centro Chirurgia Estetica Milano Firenze Genova Bergamo
Richiedi Preventivo
Leggi cosa dicono di noi!
LIFTING DEI TESSUTI CUTANEI CON RADIOFREQUENZA ASSISTITA FRACTORA
 
Se il grado di rilassamento dei tessuti non e' molto elevato si puo' prendere in considerazione di utilizzare una modernissima apparecchiatura FRACTORA il trattamento più avanzato di skin resurfacing con radio-frequenza bipolare frazionale. Si tratta di una nuova tecnologia che emettendo una radiofrequenza bipolare attraverso una serie di elettrodi con un'area di ablazione variabile da 100 micron a 1 mm della cute . A seconda della zona da trattare esistono diversi tipi di testine utilizzabili per le diverse parti del corpo. La retrazione della cute e' immediata e si protrae nei sei mesi successivi dando origine ad un vero e proprio lifting dei tessuti senza  rischi di bruciature o distorsioni dei tessuti .Il delicato riscaldamento del tessuto subdermico promuove la ristrutturazione del collagene per effetto del trattamento profondo. Come effetto termico secondario vi e' la produzione di fibre collagene nei 6 mesi successivi incrementando ulteriormente il risultato ottenuto. L'operazione si effettua con anestesia locale tramite una speciale pomata o anestesia loco-regionale.  
 
Quali tipi quali di inestetismo possono essere trattati con FRACTORA?
 
In genere possono essere trattati tutti i pazienti che presentano un moderato ma non eccessivo rilassamento cutaneo di tutti i distretti corporei in cui si effettuerebbero piccoli interventi chirurgici come:
  • Mini-lifting del volto o del collo
  • Mini-addominoplastica per ptosi cutanea addominale leggera
  • Mastopessi per ginecomastia leggera
  • Mini-fting delle cosce o braccia per ptosi cutanea della superficie cutanea leggera
 
 Il recupero alla vita sociale e' pressoche' immediato.
 
Come prepararsi al trattamento
 
Comunicate al vostro chirurgo se soffrite di allergie o di altre malattie croniche. Se vi vengono lividi con facilita' o se sanguinate eccessivamente in caso di piccole ferite saranno necessarie alcune analisi per escludere difficolta' del vostro sangue a coagulare. Sono controindicati antidolorifici tipo aspirina durante le due settimane che precedono il trattamento perche' il loro principio attivo interferisce con la coagulazione del sangue e puo' causare sanguinamenti eccessivi. .
 
Come viene eseguito il trattamento
 
Prima del trattamento il chirurgo plastico decide come rimodellare le zone rilassate, tracciando con un pennarello delle linee isometriche .Dopo aver applicato preventivamente una crema anestetica almeno un'ora prima o in casi particolari iniettato un liquido che contiene anestetici locali e vasocostrittori che riducono il sanguinamento nella zona da trattare, si procede con lo speciale manipolo all''emissione delle onde di Radiofrequenza. Con dei precisi movimenti seqiuenziali , il chirurgo rilascia ai tessuti l'energia in maniera omogenea, .A seconda della quantita' di cute da retrarre questa fase puo' durare da 20 minuti fino a 1 ora . .La parte viene quindi medicata con delle creme idratanti specifiche .
 
Quanti trattamenti si devono effettuare?

 In genere si effettuano da 2 a 5 trattamenti a seconsa del grado di rilassamento ed alla testina specifica utilizzata

 
Cosa succede dopo il trattamento
 
Subito dopo l'intervento bisogna aspettarsi un leggero gonfiore e arrossamento. Questi sintomi regrediscono entro pochi giorni. Il risultato finale e' valutabile non prima di 6 dall'ultima seduta. 
 
Possibili rischi e complicazioni
 
I rischi e le complicazioni di un trattamento con Radiofrequenza con FRACTORA sono rari e crescono con la delicatezza della cute Fitzpatrick 4/5. Dopo il trattamento potrebbe verificarsi una ruvidità al tatto nelle zone trattate . L'intervento e' sconsigliato in casi di diabete, problemi di circolazione, problemi al cuore o  predisposizione ai cheloidi o nel caso la zona da trattare abbia subito un intervento di recente.
 
Precauzioni dopo l'intervento
 
E'importantissimo evitare di esporsi al sole o effettuare saune o nuotare dopo l'intervento, per evitare possibili complicazioni. Normalmente ci si sente in piena forma fisica quasi subito dopo l'operazione. Il tempo di recupero e' pero' molto personale e dipende anche dall'entita' dell'intervento. . Evitate anche massaggi con creme od olii.